Sei un celiaco in viaggio? Segui le guide del blog. ISCRIVITI!

Celiaci in Viaggio: i 7 peccati capitali

I celiaci in viaggio devono porre la stessa attenzione su cosa mangiano proprio come a casa. Molte volte però, trovandosi in compagnia fuori casa, questo non avviene, così si commettono dei piccoli errori da evitare assolutamente.

celiaci in viaggioQuante volte ti è capitato di sentirti dire: “Ma dai, un assaggino non ti fa niente, un dolcetto piccolo cosa ti può causare?”. E ti ritrovi a dover sempre spiegare che, anche una minima quantità di glutine, ti fa male. Delle volte siamo anche noi però che commettiamo delle leggerezze.

I 7 PECCATI CAPITALI DEI CELIACI IN VIAGGIO

Ecco l’elenco dei 7 errori più comuni che i celiaci in viaggio commettono:

1. Mangiare dolci alla pasta di mandorla comuni

Perché non puoi recarti in pasticceria ed acquistare dolci alla pasta di mandorla? Molte pasticcerie preparano questi dolcetti nello stesso laboratorio in cui creano i dolci con glutine, quindi evitate di mangiarli. Quando vuoi mangiare un dolcetto, recati nelle pasticcerie senza glutine autorizzate, solo di quelle puoi fidarti!

2. Mescolare un alimento con lo stesso mestolo

Quando viaggi e mangi fuori casa, magari a casa di un’amica, probabilmente non presterà la massima attenzione sugli utensili da cucina. Questo è un grave errore perché girare la pasta con lo stesso mestolo di quella con il glutine può compromettere la tua salute. Ti consiglio quindi di seguire la tua amica in cucina ed aiutarla.

3. Acquistare alimenti non certificati

Acquistare alimenti senza la dicitura “senza glutine” o senza la spiga sbarrata è un altro errore comune dei celiaci in viaggio. Viaggiando ci si ferma spesso all’autogrill e, curiosando – affamati – tra gli scaffali, acquisti biscotti, caramelle, cioccolatini ecc. semplicemente controllando che tra gli ingredienti non ci sia il glutine: farina di soia, di mais ecc. Errore grande! Anche se sono fatti con la farina di soia non è detto che non contengano glutine. Acquista solo e esclusivamente prodotti certificati.

4. Mangiare pasta di Kamut

Sai che molti ristoranti utilizzano la pasta di kamut nel menu senza glutine? Affermano che sia buona per i celiaci, ma non è assolutamente vero! La pasta di kamut contiene glutine quindi evita di mangiarla.

5. Mangiare il gelato senza glutine in gelateria

Vai in gelateria e chiedi se hanno il gelato senza glutine. C’è chi ti dice di sì, ma fai attenzione. Come sono fatti i coni? Con il glutine? O sono coni senza glutine? Preferisci sempre la coppetta se non sei convinto. Inoltre, fai caso ai movimenti del gelataio: quando mette il gelato nel cono la polverina di biscotto cade nella vaschetta. Quindi mangia il gelato solo nelle gelaterie che hanno un banco dei gelati solo senza glutine, altrimenti a pagarne le conseguenze sarai solo tu!

6. Prendere il caffè al bar

Sicuramente durante un viaggio fai una sosta per sgranchirti le gambe e prenderti un caffè. Il caffè al bar non è vietato ma devi assicurarti che sia fatto senza cialde. Alcune cialde infatti, contengono glutine quindi – per sicurezza – evitali. In più, alcuni bar preparano l’orzo nella stessa macchina del caffè, e sappiamo bene che noi celiaci l’orzo non possiamo berlo.

7. Mangiare le patatine fritte

Mangiare le patatine fritte nei locali spesso può essere pericoloso per noi celiaci, anche se fanno gola! Spesso ti capita di ordinarle perché pensi che le patatine non contengano glutine. Si questo è assolutamente vero, ma nei ristoranti, pizzerie ecc. usano, nella maggior parte dei casi, patatine surgelate e quelle contengono glutine. Un altro pericolo è l’utilizzo – per la frittura delle patatine – di olio dove hanno fritto altro. Quindi durante i tuoi viaggi, le tue gite o le semplici uscite, evita le patatine fritte se non conosci bene il locale e il ristoratore.

Concludo questo articolo ringraziando tutte le strutture ricettive che offrono – anche a noi celiaci  in viaggio – la possibilità di goderci una vacanza in tutta tranquillità o semplicemente una cena, trattando il nostro cibo senza glutine con estrema cura.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ricevi gli aggiornamenti!

Iscriviti alla Newsletter. NO SPAM. Riceverai soltanto i nuovi articoli di questo blog e puoi cancellare la tua iscrizione in qualsiasi momento tramite un link che appare sotto la newsletter oppure scrivendomi dal form contatti. Servizio garantito da Google Feedburner.

Grazie per aver deciso di accompagnarmi in questo viaggio senza glutine! :-)

Qualcosa è andato storto! Torna indietro e riprova.