Sei un celiaco in viaggio? Segui le guide del blog. ISCRIVITI!

Celiachia e Ristoranti: perché trovare quelli giusti

Sai cos’è la celiachia e perché è necessario trovare i ristoranti giusti quando mangi fuori casa? C’è chi non pone molta attenzione ad alcuni dettagli importanti, ma ecco cosa si rischia nel lungo periodo.

celiachia ristorantiLa celiachia è un’intolleranza permanente al glutine. Il glutine è una proteina che si trova principalmente negli alimenti, ma si può riscontrare anche in altri prodotti come i farmaci, i cosmetici ecc.

La celiachia si trasmette per via genetica, cioè solitamente colpisce alcuni membri della stessa famiglia: infatti quando viene diagnosticata ad un membro della famiglia, è consigliato verificare se anche gli altri parenti hanno questa patologia. Di solito la percentuale di rischio più alta è per i familiari di primo grado.

La malattia spesso si scatena dopo un intervento chirurgico, una gravidanza, un’infezione virale o dopo un periodo di forte stress.

Per quanto riguarda i sintomi della celiachia, non è possibile farne un quadro ben preciso, perché variano da persona a persona. Ecco un elenco dei sintomi più comuni:

  • dolore o gonfiore addominale;
  • perdita di peso;
  • vomito;
  • diarrea;
  • problemi nello sviluppo della crescita;
  • anemia ferrea;
  • stanchezza fisica;
  • dolore alle ossa e alle articolazioni;
  • convulsioni;
  • sterilità.

In alcuni casi questi sintomi potrebbero anche non verificarsi, ma con il passare del tempo possono portare problemi più gravi, ad esempio al fegato o palesarsi come tumore all’intestino. Proprio per questi motivi non bisogna sottovalutare la celiachia, ma accertare subito il proprio stato di salute, facendo un’analisi del sangue e, nel caso in cui l’esito sia positivo, effettuare una biopsia all’intestino.

Esiste una cura alla celiachia?

L’unica cura possibile, al momento, è una dieta priva di glutine.

Ecco perché è importante stare attenti a ciò che si mangia! Ma ti assicuro che si può condurre ugualmente una vita normale. Ad esempio, quando esci a cena fuori, potresti chiedere in anticipo se, il ristorante dove vorresti andare, offre anche pietanze senza glutine e se pone la giusta attenzione a non contaminare il cibo.

Per essere totalmente sicuro di ciò che mangi fuori casa, ti consiglio di scegliere un ristorante che ha aderito all’Associazione Italiana Celiachia (AIC).

Come riconoscere questi locali senza glutine?

I ristoranti celiaci autorizzati espongono (di solito all’entrata) il marchio con la spiga barrata e con su scritto “AIC alimentazione fuori casa”. Sul sito ufficiale puoi trovare i locali aggiornati delle principali città italiane.

Conclusioni

Se ti hanno diagnosticato la celiachia, non farti spaventare dalle possibili difficoltà riscontrabili per la tua vita “mondana”. Oramai, visto il boom di celiaci in Italia e nel mondo, sono molti i ristoranti e altri locali che si stanno adeguando, tu devi solo controllare che ciò che ti viene detto dai ristoratori sia la realtà.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ricevi gli aggiornamenti!

Iscriviti alla Newsletter. NO SPAM. Riceverai soltanto i nuovi articoli di questo blog e puoi cancellare la tua iscrizione in qualsiasi momento tramite un link che appare sotto la newsletter oppure scrivendomi dal form contatti. Servizio garantito da Google Feedburner.

Grazie per aver deciso di accompagnarmi in questo viaggio senza glutine! :-)

Qualcosa è andato storto! Torna indietro e riprova.